Reclami

Se il Cliente intende presentare un reclamo scritto, può indirizzarlo direttamente per posta ordinaria a "Ufficio Reclami - Largo Mattioli 3 - 20121 MILANO" o in via informatica al seguente indirizzo email info@bancaimi.com

La Banca deve rispondere entro 30 giorni ai reclami relativi ad operazioni e servizi bancari e finanziari, mentre ai reclami aventi ad oggetto i servizi di investimento deve rispondere entro 90 giorni. In entrambi i casi, se la Banca dà ragione al Cliente, deve comunicare i tempi tecnici entro i quali si impegna a provvedere; in caso contrario, deve esporre le ragioni del mancato accoglimento del reclamo.

Dopo aver presentato un reclamo, se non è soddisfatto dell'esito o non ha ricevuto risposta entro i termini previsti, prima di ricorrere al Giudice, il Cliente, laddove ricorrano le condizioni ed i requisiti previsti, può rivolgersi:

  • in caso di controversie inerenti operazioni e servizi bancari e finanziari, all'Arbitro Bancario Finanziario (ABF). Per sapere come rivolgersi all'Arbitro e l'ambito della sua competenza, si può consultare il sito www.arbitrobancariofinanziario.it oppure chiedere alla Banca.

Nel caso di esperimento del procedimento di mediazione nei termini previsti dalla normativa vigente, il Cliente e la Banca possono ricorrere, anche in assenza di preventivo reclamo, ad altro organismo iscritto nell'apposito registro tenuto dal Ministero della Giustizia e specializzato in materia bancaria e finanziaria.

L'elenco degli organismi di mediazione è disponibile sul sito www.giustizia.it. La Guida Pratica all'ABF, i Regolamenti di Ombudsman-Giurì Bancario e Conciliatore BancarioFinanziario, le Istruzioni Operative della Camera di Conciliazione Consob, sono a disposizione del Cliente sul sito internet della Banca.